Tuesday , November 12 2019
Home / Uncategorized / Come costruire e distribuire il tuo primo modello AI / ML su Ubuntu

Come costruire e distribuire il tuo primo modello AI / ML su Ubuntu



Come costruire e distribuire il tuo primo modello AI / ML su Ubuntu.

L'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico (AI / ML) hanno rubato i cuori e le menti del pubblico, della stampa e delle imprese.

I progressi tecnologici nel campo hanno contribuito a trasportare l'intelligenza artificiale dal mondo della narrativa, in qualcosa di più tangibile e a portata di contatto.

Tuttavia, nonostante il clamore, l'intelligenza artificiale nel "mondo reale" non è ancora ancora una realtà.

L'IA deve ancora prendere il sopravvento, o vedere l'adozione di massa, e ci sono ancora lunghi dibattiti su ciò che può essere considerato esattamente come l'intelligenza artificiale e ciò che non lo è.

Tuttavia, AI promette molto, e sembra che non ci sia alcun arresto nella marcia in avanti. Nel bene e nel male, l'IA è qui per rimanere.

Fortunatamente per noi, Ubuntu è la piattaforma principale di queste ambizioni. Postazioni di lavoro per sviluppatori, rack, nel cloud e ai margini con IoT connesso intelligente – Ubuntu può essere visto utilizzato in lungo e in largo come piattaforma di scelta.

Ciò significa che abbiamo molto di cui parlare quando si tratta di AI e apprendimento automatico. Dall'introduzione dell'argomento nel nostro primo webinar, 'AI, ML, e Ubuntu: tutto quello che devi sapere' (che puoi ancora vedere su richiesta) per ora dettagliare, 'Come costruire e distribuire il tuo primo modello AI / ML su Ubuntu 'nel nostro ultimo webinar.

In questo webinar, unisciti al Product Manager Kubernetes di Canonical Carmine Rimi per una demo con le istruzioni per tutto da Ubuntu, con diversi esempi di come ottenere un ambiente AI / ML su ambiente Ubuntu attivo e funzionante.

Alla fine di questo webinar saprai come:

  • Esegui un esperimento di Kaggle su Kubeflow su Microk8s su Ubuntu
  • Termina con istruzioni riproducibili adatte a qualsiasi esercitazione di apprendimento automatico
  • Essere in grado di eseguire esperimenti localmente o nel cloud
  • Invia con un riepilogo dei comandi necessari per avviare rapidamente il tuo ambiente ML

Infine, ci vorrà del tempo per rispondere alle tue domande in una sessione di domande e risposte.

È ora di smettere di parlare solo di intelligenza artificiale e apprendimento automatico e diventare un partecipante attivo imparando come costruire e distribuire il tuo primo modello AI / ML sulla piattaforma di sviluppatori preferita – Ubuntu.

Unisciti a noi il 17 ottobre per iniziare il tuo viaggio nell'IA.

Registrati per webinar


Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.